Blog

Sbiancamento dentale professionale: scopriamo i metodi più sicuri ed efficaci

Sbiancamento dentale  Lodi

1. Sbiancamento denti: cos’è

Lo sbiancamento dei denti è l’insieme di quelle procedure che consentono di migliorare il colore dello smalto dei denti e di riportarlo al colore originale in caso di denti con problematiche.

I dentisti iniziano a pensare a possibili metodi per sbiancare i denti già dal 1848, in particolare per sbiancare i denti non più vitali e che inevitabilmente subiscono una continua variazione nel tempo del colore dello smalto.

È dal 1911 in poi che l’attenzione si sposta anche sullo sbiancamento dei denti vitali (cioè sani) tramite l’utilizzo del perossido d’idrogeno, sostanza che usiamo ancora oggi.

Non esiste la formula magica per sbiancare i denti, non è possibile migliorare il colore dei nostri denti fino a farli diventare bianchi come la porcellana(colore che non esiste per i denti naturali).

Le variabili sono molte e nonostante una certa sgangherata pubblicità voglia farci pensare il contrario, al momento gli studi accreditati ci dicono che si possono ottenere solo miglioramenti del colore di base e non lo “schiarimento dei denti”.

2. Sbiancamento dentale professionale: i metodi

In questo articolo ci proponiamo di evidenziare i metodi più efficaci e scientificamente riconosciuti per lo sbiancamento dei denti, quindi anche sicuri per il paziente. Infatti il tema è lo Sbiancamento dentale Professionale, cioè quello eseguito dal dentista e che viene effettuato in 2-3 metodi differenti:

Sbiancamento dentale professionale eseguito nello Studio dentistico

Lo sbiancamento dei denti professionale eseguito nello studio dentistico prevede l’utilizzo di prodotti professionali contenenti perossido d’idrogeno (come evidenziato nella nostra intro) con una concentrazione consigliata del 35%.

Il protocollo prevede le seguenti fasi

  • Il paziente deve aver necessariamente sostenuto una seduta di igiene dentale dal dentista, quindi professionale.
  • Il dentista deve essersi assicurato dell’idoneità del paziente alla seduta di sbiancamento
  • Prima dell’applicazione della sostanza sbiancante, contenente perossido, le gengive e le labbra vengono protette da un possibile contatto con lo stesso tramite appositi presidi (il perossido può leggermente ustionare labbra e gengive)

Il tempo di applicazione varia a seconda della concentrazione di perossido(che il dentista, in base allo stato dei denti del paziente può variare ma che non deve comunque superare il 35%). Di solito la seduta non dura più di 2 ore.

Sbiancamento denti professionale in studio con Laser

Durante la seduta di sbiancamento il dentista può avvalersi di strumenti aggiuntivi quali lampade al led catalizzatrici oppure specifici Laser(vedi foto e) che prevedono programmi di utilizzo per gli agenti sbiancanti. Si tratta di strumentazione specifica e professionale di vario tipo che non può essere reperita nel commercio al pubblico.

L’utilizzo o meno di questi strumenti non è garanzia di un risultato migliore. Quindi non significa che il loro utilizzo faccia diventare improvvisamente i nostri denti più bianchi migliorando cioè l’efficacia dell’agente sbiancante.

Il dentista è tenuto a valutare l’efficacia del loro utilizzo in base al prodotto sbiancante scelto (la marca e la composizione, per intenderci) e la sua scheda tecnica che può prevedere o meno l’abbinamento con lampade o Laser professionali specifiche.

Va da sé che proprio in virtù di ciò che abbiamo appena scritto, il proliferare in commercio di Kit vari (gel e pseudo-lampade) deve indurci a riflettere sulla loro reale efficacia ma anche e soprattutto sulla loro sicurezza ( questo sarà argomento di un altro articolo)

Sbiancamento dentale professionale eseguito a casa (domiciliare)

Lo Sbiancamento dentale domiciliare prevede l’utilizzo di mascherine da indossare a casa che veicolano il gel sbiancante contenente perossido di carbammide con percentuali consigliate non superiori al 20%.

Come per lo sbiancamento professionale in studio viene eseguita prima l’igiene dentale professionale e valutata l’idoneità del paziente.

Il protocollo prevede che :

  • vengano realizzate delle mascherine su misura per il paziente di materiale morbido e che prevedano appositi “alloggi” per l’inserimento del gel,in questo caso, sbiancante
  • il paziente viene istruito su come riempire le mascherine con il gel che gli viene consegnato dal dentista unitamente alle mascherine su misura.
  • le mascherine così “preparate” devono essere indossate solo di notte e per un periodo di tempo che varia dai 4 ai 6 giorni
  • il dentista, in base al gel utilizzato e ad altri fattori, predisporrà le visite di controllo in per il paziente.

3. Sbiancamento dentale professionale : meglio in studio oppure in casa?

Sbiancamento denti

Quando si parla di sbiancamento professionale abbiamo a che fare con metodi e protocolli sicuri per il paziente. Perciò sia l’uno che l’altro sono sullo stesso piano da questo punto di vista.

Recenti studi tendono a predilire lo sbiancamento professionale domiciliare (quello a casa) per 2 motivi

  • le percentuali basse di perossido (non superiori al 20%) evitano che lo smalto dei denti vada incontro ad un periodo di ipersensibilità post-trattamento
  • un periodo di azione dilatato per più giorni (dai 4 ai 6) permetterebbe di raggiungere un risultato destinato a durare di più nel tempo

4. Sbiancamento dentale professionale : quanto dura?

Prezzo Sbiancamento dentale Lodi

I tempi sono soggettivi e dipendono sia dalle nostre abitudini alimentari che e soprattutto dalla nostra igiene dentale.

Con tutte le variabili del caso, si può affermare che un’igiene dentale che preveda l’utilizzo quotidiano di filo e spazzolino unitamente alle visite periodiche dal dentista prolunga fino a 3-4 mesi l’azione di uno sbiancamento di tipo professionale.

5. Sbiancamento dentale professionale: ci sono rischi?

Lo sbiancamento dentale professionale viene eseguito dal dentista o dall’igienista dentale che sono professionisti dell’ambito dentale e pertanto in grado di valutare l’idoneità del paziente prima di sottoporlo ad una seduta di sbiancamento.

Pertanto non ci sono rischi se si parla di sbiancamento dentale professionale.

6. Sbiancamento dentale professionale : prezzo?

Lo sbiancamento dentale professionale ti costa quanto potresti spendere (o quanto forse hai già speso), acquistando 2 o 3 kit sbiancanti venduti in farmacia o sul web che non danno nessun risultato e sono potenzialmente pericolosi.

Il suo costo è perciò proporzionato alla sua efficacia, sicurezza e durata in un tempo più o meno lungo.

Lo sbiancamento professionale è sinonimo di sicurezza e risparmio.

Studio Dentistico Cianci
Orario di apertura
Lunedì 9:00 - 19:00
Martedì 9:00 - 19:00
Mercoledì 9:00 - 19:00
Giovedì 9:00 - 19:00
Venerdì 9:00 - 19:00
Sabato 7:00 - 13:00
Domenica Chiuso
© 2019. «powered by Dentisti Italia». E' severamente vietata la riproduzione, anche parziale, delle pagine e dei contenuti di questo sito.